Itinerario di 1 giorno (durata 7/10 ore)

Tenuta Terre di Bosco- Pellare Museo della civiltà contadina- Felitto Gole del Calore- Roscigno Vecchia- Tenuta Terre di Bosco

 

Una premessa va fatta prima di addentrarvi in questo itinerario, questo territorio non è semplice da visitare, bisogna munirsi di pazienza ed avere il giusto spirito di intraprendenza, le strade non sempre sono il massimo della praticabilità, ma per i più arditi, il premio è assicurato: un tuffo in una natura incontaminata e selvaggia e un ritorno al passato senza fronzoli e ricostruzioni posticce.

Partenza dalla Tenuta Terre di Bosco in direzione Pellare (39 km -50 min)

Prendere la Statale 430 Cilentana in dir. Salerno ed uscire a Vallo della Lucania da li proseguire in direzione Moio della Civitella e quindi Pellare che ne è frazione. Parcheggiare l’auto al centro del paese e dirigersi verso il museo.

moio museo1

moio museo

La visita al museo può durare da 30 min. a 2 ore è sempre accompagnata ed ha un costo di 2 Euro,

il consiglio è di chiamare prima ai numeri indicati, in modo da concordare la visita, non sempre è aperto, ma gli accompagnatori sono sempre gentile e disponibili

Numeri Utili : Vincenzo 3425780106- Lorenzo 3312322844- Nicola 3881966935 – Rosella 3407573350

Terminata la visita si riprende l’auto e si riparte in direzione Gole del Calore

Pellare- Felitto Gole del Calore (29 km 50 min)

Da pellare si prosegue sulla statale 488 in direzione Stio, prima di raggiungere Stio, si lascia la Statale per imboccare la provinciale 142, si attraversa l’abitato di Campora e si seguono le indicazioni per Felitto, all’ingresso del paese, le indicazioni che vi condurranno alla Località Remolino, dove c’è l’area attrezzata e Oasi del wwf Gole del calore.

Le Gole rappresentano uno spettacolo naturalistico molto suggestivo, adatte anche ai più pigri.

Appena parcheggiata l’auto ad accogliervi troverete un’area attrezzata, pulita e ben tenuta con numerosi tavolini dove poter sostare per mangiare una merenda e numerosi panelli informativi che vi daranno indicazioni sia sui percorsi che su flora e fauna.

La durata di questa visita dipende molto da cosa vorrete fare: i percorsi sono di una lunghezza di 3 ore, ma anche sostare solo nell’area e passeggiare sui bordi del fiume lascia sensazioni speciali.

calore-6

 

??????????

E’ possibile all’interno delle gole usufruire di gite su pedalò o escursioni in barca o trekking con guide

 

Numeri Utili: Marco3335772480 – Davide 3409850726 – Mario 3357288816

Dopo una buona merenda e un po di sano relax si riprende il cammino in direzione Roscigno Vecchio

Felitto- Roscigno Vecchio (25km- 40 min)

Usciti da Felitto si prosegue in direzione Castel san Lorenzo e da li direzione Roscigno, qui le strade a tratti sono dissestate, ma non perdetevi d’animo, sono piccoli tratti e poi ridiventano praticabili, raggiungete Roscigno Vecchio, seguendo le indicazioni nel paese, parcheggiate la macchina e fatevi un giro in questo borgo che sembra fuori dal tempo, nessun venditore di cianfrusaglie solo un abitante che li vive.

RoscignoVecchia01 ultimo abitante

 

La visita nel borgo dipende molto da voi, possono bastare pochi minuti, ma vi assicuro che è un piacere trascorrerci un oretta magari in compagnia del suo unico abitante, persona gentile che sembra uscito da un racconto.

Numeri utili: Pro Loco Roscigno Vecchia 0828963377-3315068513

Una volta terminata la visita al Borgo proseguite sulla statale 166 che vi porterà ad Atena Lucana da li imboccherete la  A3 sa-rc in direzione Rc- uscita Padula Buonabitacolo e tornerete verso il mare. Circa 1 ora e 30 per raggiungere la Tenuta.

Ultimi consigli utili, vestirsi con abbigliamento e scarpe adatte soprattutto se deciderete di fare qualche percorso, munirsi di un navigatore satelittare, potrà darvi sempre la posizione esatta perchè a volte può capitare di sentirsi in mezzo al nulla :-)

Buon Viaggio.