Immersioni e snorkeling nel Cilento, ecco le mete più interessanti

Immersioni e snorkeling nel Cilento, ecco le mete più interessanti

Posted by: Tenuta Terre di Bosco
Category: Territorio Cilento
Immersioni e snorkeling nel Cilento

Se sei appassionato di immersioni e snorkeling, nel Cilento trovi pane per i tuoi denti.

Nelle acque limpide di questo tratto del Mar Tirreno c’è un mondo a parte. I fondali marini sono meravigliosi e popolati di pesci di ogni specie.

Per non parlare delle grotte, autentici scrigni di biodiversità.

Mentre in alcuni punti della costa, in profondità, è possibile anche scoprire relitti affondati o altri reperti di una certa rilevanza.

Certo è che per effettuare immersioni e snorkeling nel Cilento c’è solo l’imbarazzo della scelta. E non occorre essere necessariamente esperti.

Chi desidera provare il brivido dell’immersione può rivolgersi ai vari centri diving presenti lungo la costa. Organizzano corsi e visite guidate a ripetizione.

Snorkeling a Scario e dintorni

Sicuramente è più semplice praticare lo snorkeling. In fondo basta una maschera dotata di boccaglio per immergersi a filo d’acqua e godersi lo spettacolo.

Anche in questo caso è possibile rivolgersi ai centri specializzati e prenotare un’escursione.

Ma quali sono le mete più gettonate? Impossibile, a essere onesti, stilare una classifica.

Ogni angolo del Cilento ha qualcosa di interessante da mostrare. Sono magnifiche le spiagge, lo sono ancor di più i fondali.

Certamente tra le zone più frequentate dagli amanti dello snorkeling spicca quella a ridosso delle celebri spiagge del Marcellino – in quel di Scario – e della Resima.

Quest’ultima, riaperta nel 2020, è possibile raggiungerla solo via mare.

Ragion per cui l’area è da considerarsi tutelata al massimo dal punto vista ambientale.

Certo, l’estate le barche fanno la spola tra i porticcioli e questa piccola spiaggia.

Ma lo spettacolo sott’acqua è sempre assicurato.

Un tuffo nelle acque di Marina di Camerota

Non meno interessante la Cala Bianca, nel territorio di Marina di Camerota.

Se qualche anno fa questo angolo di paradiso è stato premiato da Legambiente un motivo deve pur esserci!

Altro punto di partenza interessante è quello della spiaggia di Lentiscelle: da qui si raggiungono grotte che profumano di preistoria.

Non a caso sono diventate negli anni un punto di riferimento per gli studiosi di paleontologia.

Molto apprezzata per le immersioni e snorkeling nel Cilento anche la spiaggia del Pozzallo e la sua grotta, dove in alcuni casi è possibile ammirare le stelle marine.

Immersioni e snorkeling nel Cilento: le bellezze di Palinuro

Neanche nella vicina Palinuro si scherza. Dalla spiaggia della Marinella bastano pochi colpi di remi per ritrovarsi ad ammirare pesci e fondali marini spettacolari.

Per non parlare della Baia del Buon Dormire, caratterizzata dalla presenza di grotte bellissime.

Prenotare un’escursione da queste parti significa farsi davvero un bel regalo.

A maggior ragione se si ama lo snorkeling: basta un tuffo per ritrovarsi in un popolatissimo acquario.

Naturalmente queste sono solo alcune delle tante opzioni possibili. Più che altro sono spunti per i più esperti di snorkeling.

Volendo possono organizzarsi autonomamente. Ma è sempre consigliabile prenotare un’escursione guidata.

Affidarsi a veri esperti, a persone che conoscono a fondo il mare che bagna il Cilento, è tutta un’altra storia.

In primis perché è garantita una maggior sicurezza.

E poi perché nessuno meglio di chi vive in questa terra può suggerire i luoghi più suggestivi da visitare con maschera, boccaglio e pinne.

Immersioni e snorkeling nel Cilento: meglio affidarsi ai diving center

Per i più esperti, come accennato, è d’obbligo organizzarsi per un’immersione, affidandosi ai centri diving.

Come accennato, nelle grotte marine cilentane c’è un mondo misterioso e affascinante tutto da scoprire.

Più si va a fondo, più si apprezzano le meraviglie create da Madre Natura.

Lungo tutto la costa si trovano diving center, centri o scuole che organizzano immersioni.

Le trovi a Scario, a Marina di Camerota, a Palinuro.

Così come nelle altre località balneari: dall’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate fino a Sapri c’è tutto un mondo da scoprire. E da vivere.

Tutte le scuole propongono punti di immersione davvero spettacolari.

Alla scoperta delle grotte marine della costa cilentana

Le grotte di Palinuro sono quelle che vanno per la maggiore. Su tutte spicca la Grotta Azzurra.

Suggestive anche la Grotta del Sangue e la Grotta dei Monaci.

Ma non sono di certo le uniche nella zona di Palinuro. Né sono le uniche del Cilento.

Anche nella vicina Marina di Camerota, solo per fare un esempio, ve ne sono di interessanti.

Come detto, ci sono anche tracce della presenza dell’uomo preistorico.

È il caso della Grotta della Cala. Infatti è anche detta grotta dell’Uomo Preistorico.

Di notevole interesse anche la Grotta della Serratura o, ancora, la Grotta del Poggio e quella del Pesce.

Mille opportunità per trascorrere vacanze indimenticabili nel Cilento

Insomma: le opportunità per fare immersioni (e snorkeling) nel Cilento sono tante e tutte a portata di mano. C’è solo da scegliere.

In ogni caso è sempre consigliabile affidarsi a gente esperta, partecipando a escursioni guidate. La sicurezza viene prima di ogni cosa.

Allora, sei pronto a tuffarti nel nostro mare limpido?

Scegli la tua camera nella nostra struttura e goditi le meritate vacanze.

Oltre a immersioni e snorkeling, nel Cilento potrai praticare anche altri interessanti sport acquatici.

Ma non solo. Una volta sul posto scoprirai che oltre al mare c’è di più.

Siamo infatti a ridosso dei percorsi più amati dagli escursionisti.

Mentre se vuoi gustare i sapori autentici della cucina cilentana non devi fare molta strada.

Il nostro ristorante è pronto a conquistarti con i suoi piatti gourmet ispirati dalla grande tradizione culinaria della nostra terra.